Fenice, non c'è Due senza Tre

Giovedì, 08 Maggio 2014

Fenice, non c'è Due senza Tre

Per il terzo anno consecutivo LA FENICE CHIERI sale sul tetto nazionale PGS di Ginnastica Artistica Femminile e Maschile portando così in alto il nome della città di Chieri.

Cinquanta società e oltre milleduecento atleti provieniti da Piemonte, Liguria, Lombardia, Lazio, Veneto, Toscana e Puglia si sono sfidati a Lignano Sabbiadoro nella finale Don Bosco Cup 2014 animando una quattro giorni di gare intense.

L'eroe di giornata è Simone Cannazza che con un doppio oro a trampolino e parallele e al bronzo al volteggio conquista il titolo di CAMPIONE NAZIONALE PER LA CATEGORIA MINI B proseguendo la striscia positiva per LA FENICE, iniziata nel 2012. Grazie a questo successo nel prossimo anno Simone sarà promosso nel difficile programma A. Quarto posto nel volteggio, ma a pari merito con il compagno, per Gabriele Ciampolillo.

Le soddisfazione per il settore maschile FENICE arrivano anche dalla categoria OPEN - PROGRAMMA A - con Vittorio Bellotto - ORO al volteggio, ARGENTO al corpo libero e BRONZO alla sbarra, parallele e trampolino - secondo a pari merito in classifica generale, ma terzo posto finale per via dell'età. Sesto posto per Flavio Mazzarino, che macchia la sua gara con qualche imprecisione di troppo. L'ottima performance al volteggio e al corpo libero di Vittorio e Flavio è stata poi premiata con l'esibizione durante il Galà di giovedì sera, insieme ai migliori atleti dei programmi A.

Cinque medaglie e un BRONZO in classifica generale disegnano il programma OPEN B FENICE. Filippo Buffa si aggiudica il terzo posto finale grazie all'ARGENTO al trampolino e al corpo livero e al BRONZO alle parallele e volteggio. Buffa Stefano, quarto in classifica generale, può festeggiare la conquista di un ottimo ORO alla sbarra. Nella categoria PROPAGANDA B ottavo posto per Gabriele Stella.

Sul fronte "rosa" grande soddisfazione per Rebecca Ronco nell'UNDER 15B che, su cinquantasei atlete in pedana, si aggiudica il secondo posto alla trave e il nono in generale risultando al tempo stesso la terza miglior atleta di tutto il Piemonte per la sua categoria. Ottima la performance di Thea Pungitore al volteggio e al corpo libero che per pochissimi decimi sfiora la top five in entrambi gli attrezzi. Un'errore alla trave le pregiudica l’accesso nella top ten.

PROPAGANDA B emozionante con Giulia Malvassora che si esprime al meglio al corpo libero, posizionandosi a soli quindici centesimi dalla top five. Una caduta alla trave le pregiudica la vittoria all'attrezzo e il podio in generale. Ottavo posto in classifica generale per lei e terza miglior atleta piemontese di categoria, con la soddisfazione di aver migliorato di quasi due punti rispetto alla fase regionale.

Buona prestazione anche per Persico Barbara che chiude la sua gara nelle SENIOR B all'ottavo posto, seconda migliore piemontese della sua categoria. Nella stessa categoria gara macchiata da qualche sbavatura per Villa Federica, che non rientra nella top ten.

Due decimi di troppo spingono fuori dalla top five nell'UNDER 15C per il corpo libero Silvia Merlino che, nonostante una gara pulita, si vede sfuggire anche la top dieci in generale.

E' stato un nazionale molto sentito da parte di tutti gli atleti, che si sono comportati in maniera eccezionale, dentro e fuori dal campo di gara, dimostrandosi maturi e uniti tra di loro. Il livello tecnico della competizioni continua ad alzarsi ed è fonte di stimolo sia per gli atleti che per noi allenatori. Per quanto riguarda i nostri atleti, non possiamo che ritenerci soddisfatte per i risultati ottenuti. Lavoreremo ancora meglio per cercare di poter competere sempre di più, non solo a livello regionale, ma anche a livello nazionale", commentano gli allenatori Beatrice Fussotto, Sonia Grasso, Serena Meneghini, Federica Villa, Giulia Anfossi e Silvia La Ganga.

Il prossimo appuntamento per LA FENICE sarà per il 17 e il 18 maggio a Sestriere per il nazionale promozionale PGS e per le categorie SUPERMINI C e D della Don Bosco Cup.