La Fenice vince a Sestriere

Martedì, 20 Maggio 2014

La Fenice vince a Sestriere

A quindici giorni dal successo di Lignano Sabbiadoro e con la vittoria del titolo di Campione Nazionale PGS di Simone Cannazza, LA FENICE è tornata in pedana lo scorso fine settimana.

Nello suscettivo scenario di Sestriere, ancora imbiancata dalle fresche nevicate, la società chierese è stata grande protagonista nella due giorni di gara dedicata alla FINALE NAZIONALE PROMOZIONALE PGS di ginnastica artistica maschile e femminile e della DON BOSCO CUP PGS – programma SUPERMINI C e D femminile e MINI C maschile.

LA FENICE fa incetta di risultati grazie alle undici medaglie conquistate dai "piccoli" Fenici delle due categorie. Ancora una volta è il settore maschile a meritarsi la copertina di giornata grazie a Filippo Mino e Roberto Sfinarciuc, che conquistano rispettivamente la medaglia d’oro e d’argento al corpo libero. Nella classifica generale SUPERMINI C Don Bosco Cup PGS, LA FENICE CHIERI cala un poker con Roberto Sfinarciuc (1°), Filippo Mino (2°), Jacopo Salvini (3°) e Mattia Salvini (4°).

La giornata di sabato 17 maggio è tutta per SUPERMINI (atlete dal 2005 al 2008) e MINI (atlete dal 2003 al 2005) del campionato Promozionale. Tra le giovanissime e numerosissime SUPERMINI (ottantatre atlete) spicca il secondo posto alla trave della piccola Chiara Parsifal (classe 2007) che in generale conquista un buon settimo posto. Buona la prova anche per le compagne Lucia Maggipinto e Beatrice Guido che si piazzano tra le prime trenta. Medaglia d’argento al corpo libero per la MINI Lucia Di Martino che in generale si piazza all'undicesimo posto.

La giornata di Domenica ha visto scendere in campo gara i SUPERMINI C – maschile e femminile e le SUPERMINI D – femminile della Don Bosco Cup. Tra le SUPERMINI D spiccano il secondo posto alla trave a pari merito di Luisa Toma e Gaia Dan, che però cede il passo all'amica Luisa in quanto meno giovane. Le soddisfazioni per Gaia non sono finite, grazie al terzo posto al corpo libero e al 2° posto al trampolino che le valgono il titolo di vice-campionessa di categoria. Quinto posto generale invece per Luisa Toma, decimo per Ludovica Vergnano, quattordiecsimo per Noemi Savei, sedicesimo per Viola Mantovani e diciottesimo per Giorgia Bono. Tra le SUPERMINI C gara macchiata alla trave per Dana Mondini che vede così scivolare via il podio, piazzandosi al sesto posto in generale con un buona prova al corpo libero, a soli tre decimi dalla terza posizione.