Porte spalancate al Nazionale

Mercoledì, 02 Aprile 2014

Porte spalancate al Nazionale

Prosegue senza sosta il volo de LA FENICE CHIERI verso le Finali Nazionali di Lignano e Sestriere dei programmi PGS di ginnastica artistica maschile e femminile dopo gli ottimi risultati.

Domenica 23 marzo presso il palazzetto della società Forza e Virtù di Novi Ligure (AL), più di cento atleti provenienti dal Piemonte e dalla Liguria hanno dato vita alla seconda gara interregionale di ginnastica artistica maschile PGS della stagione 2014. Un'ottima giornata per i colori de LA FENICE che è stata artefice di un secondo e un terzo posto nella categoria SUPERMINI C, grazie a Roberto Sfirnaciuc e a Filippo Mino.

Buoni anche i piazzamenti di Mattia Salvini (quarto) e di Jacopo Salvini e Domenico Cancellara rispettivamente ottavo e nono. Nella categoria MINI B, ancora un dominio assoluto da parte di Simone Cannazza, che si conferma nuovamente campione nella generale e in due attrezzi (parallele e volteggio). Buoni piazzamenti anche per Damiano Mungibi (ottavo), Lorenzo Rorato e Gabriele Ciampolillo (tredicesimo e quattordicesimo). Nella categoria PROPAGANDA B, settimo posto per Gabriele Stella. Secondo posto generale nella categoria OPEN B per Filippo Buffa con la vittoria alla sbarra e quarto posto per Stefano Buffa. Concludono la giornata Vittorio Bellotto con un terzo posto nella classifica generale dell'OPEN A, vincitore anche al volteggio e alle parallele. Quarto posto per Flavio Mazzarino.

Lo scorso fine settimana invece la società chierese insieme a cinquecento atleti, ha animato la II FASE REGIONALE DON BOSCO CUP 2014, valida per le qualificazioni di Lignano Sabbiadoro in programma dal 30 aprile al 4 maggio e Sestriere dal 16 al 18 maggio.

Con la bellezza di dodici medaglie e trentotto atleti qualificati LA FENICE, al suo terzo anno di attività, si conferma punto di riferimento per il programma PGS nel chierese. La copertina di giornata è tutta per Barbara Persico nel programma SENIOR C che si aggiudica l'oro al corpo libero e l'argento alle parallele e al volteggio, concludendo con un ottimo terzo posto di giornata, seguita dalla compagna-allenatrice Federica Villa che mette la sua firma su uno splendido poker con il secondo posto al corpo libero e trave e il terzo posto al volteggio e parallele, chiudendo il week-end con la seconda posizione. Nell'UNDER 17B è Martina Bragardo a portare in alto i colori FENICE con un ottimo terzo posto alle parallele, mentre Alice Bergantin e Ilaria Reviglio conquistano rispettivamente al corpo libero e al volteggio, il bronzo nel programma UNDER 15B.

Nel PROPAGANDA B non basta a Giulia Malvassora un corpo libero da 14,25 per conquistare un meritato oro che sfugge solamente per dieci centesimi, chiudendo comunque la giornata con un terzo posto definitivo su un parterre di sedici atlete.

A Lignano LA FENICE avrà una sua portacolori anche tra gli UNDER 17C, grazie all’ottava piazza per Silvia Merlino. Biglietto staccato anche per Francesca Pozzo e Martina De Filippi nella categoria PROPAGANDA C, mentre svanisce il sogno per Sofia Muller, prima tra le escluse. Sul fronte UNDER 15C bella risposta di Irene Caramagna che, dopo una prima fase sottotono, si riscatta scalando la classifica fino al dodicesimo posto che vale la finale di Lignano. Podio sfiorato per Cecilia Simonetto al volteggio.

Obiettivo centrato anche per le UNDER D Marta Lisa e Cecilia Merlicco e per la MINI PROGRAMMA D Agnese Lisa che, su sessantasei partecipanti ottiene un buon diciassettesimo posto in classifica generale sfiorando il podio alla trave.

Volano a Sestriere Dana Mondini (classe 2005), SUPERMINI C, grazie ad un ottimo bronzo alla trave, Gaia Dan e Viola Mantovani (classe 2005), SUPERMINI D, che su quarantatre atlete si piazzano al sesto e settimo posto generale seguite dalle compagne Ludovica Vergnano, Luisa Toma, Lani Stella, Giorgia Bono, Noemi Savei, Sara Lunardi e Camilla Amabile.

"Ogni anno il numero dei nostri ginnasti qualificati alla fase nazionale aumenta e siamo soddisfatti per come i ragazzi stanno crescendo e affrontando le competizioni. Certo la concorrenza è sempre più elevata e i numeri dei partecipanti sempre maggiore. Bastano piccole sbavature a compromettere una gara e non accedere alle finali. Affronteremo queste mese al meglio per arrivare preparati e cercare di confermare i risultati regionali e il titolo della passata stagione", afferma il tecnico Beatrice Fussotto.